LA VOCE ARANCIONE. Il Blog di Matteo Cazzulani

GUERRA DEL GAS: LA RUSSIA SI COMPRA LA BIELORUSSIA

Posted in Guerra del gas by matteocazzulani on June 22, 2011

Il monopolista russo, Gazprom, rileva la restante metà della compagnia statale bielorussa Beltransgaz. Preventivate fusioni nella carpenteria in Ucraina

Il primo ministro russo, Vladimir Putin

Mosca fa campagna acquisti nell’area post-sovietica. Nella giornata dilunedì, 20 Giugno, il vice-premier bielorusso, Valadymyr Semashko, ha ufficializzato l’intenzione di Minsk di cedere l’intero pacchetto azionario della compagnia energetica statale Beltransgaz al monopolista russo, Gazprom, già prorpietario del restante 50%.

Come confermato dal Capo della compagnia russa, Aleksej Miller, l’accordo è già stato raggiunto, ed il controllo totale del colosso bielorusso già stabilito.

Fusioni navali in Ucraina

Oltre che in Bielorussia, si intensifica la presenza di Mosca anche in Ucraina, dove, su proposta del primo Ministro, Vladimir Putin, Gazprom intende fondersi con la compagnia statale ucraina Naftohaz in un unico Supermonopolista che, controllato in maggioranza dalla parte russa, gestirà non solo la compravendita di oro blu, ma anche la rete dei gasdotti locale.

L’idea della fusione è stata approntata già nel settore dell’aviazione e, come dichiarato al Forum Economico di Pietroburgo, il presidente della Corporazione Unita della Carpenteria, Roman Trocenko, presto anche nella costruzione navale.

Nello specifico, la Russia è interessata ai complessi 61 Komunar, Zorja Mashproekt, e Chornomors’kyj, tutti nella oblast’ di Mykolajiv. Secondo i progetti, la parte ucraina sarà incaricata della costruzione di soli prodotti complementari. le trattative già sono state già avviate.

Matteo Cazzulani