LA VOCE ARANCIONE. Il Blog di Matteo Cazzulani

Ucraina: liberate Kramatorsk e Sloviansk

Posted in Ukraina by matteocazzulani on July 6, 2014

L’esercito ucraino libera due delle quattro città dell’est del Paese occupate dall’esercito russo. Il Presidente ucraino, Petro Poroshenko, invita a continuare la lotta di Liberazione per ripristinare la sovranità territoriale dell’Ucraina con la riconquista di Donetsk e Luhansk

Un primo passo per ristabilire la sovranità territoriale ucraina, ma ancora molto resta da fare, sia per porre fine all’occupazione russa dell’Ucraina orientale, che per evitare ulteriori vittime. Nella giornata di sabato, 5 Luglio, l’esercito ucraino ha ripreso il controllo su Sloviansk e Kramatorsk: città dell’Ucraina orientale occupate da miliziani russi e mercenari ucraini da circa due mesi.

Come riportato dall’autorevole Ukrayinska Pravda, sul tetto degli edifici delle Amministrazioni Locali delle due città è tornata a sventolare la bandiera ucraina, mentre il Presidente ucraino, Petro Poroshenko, ha dato subito il via ai primi aiuti umanitari per soccorrere la popolazione del posto.

Pronta è stata anche la risposta del Premier, Arseniy Yatsenyuk, che ha dato disposizione affinché il funzionamento delle Amministrazioni Pubbliche locali sia ripristinato fin da subito per non lasciare insolute le emergenze umanitarie ed economiche di Kramatorsk e Sloviansk.

“La riconquista delle due città dell’est dell’Ucraina rappresenta un primo passo per il ripristino della sovranità territoriale ucraina -ha dichiarato il Presidente Poroshenko- tuttavia, non c’è da essere entusiasti: ho dato ordine di continuare le operazioni per liberare anche le città occupate di Donetsk e Luhansk”.

I russi sempre più presenti militarmente a Donetsk e Luhansk

L’offensiva per la liberazione dell’est dell’Ucraina è stata chiamata da Poroshenko dopo che l’esercito russo ha sistematicamente violato i confini ucraini durante una tregua concessa unilateralmente dal Presidente ucraino per 72 ore alla fine di Giugno.

Come riportato dal TVi, la penetrazione dell’esercito russo, provata dal ritrovamento a Kramatorsk e Sloviansk di armi ed uniformi con le insegne russe, continua nonostante la richiesta della Comunità Internazionale alla Russia di non fomentare gli occupanti nelle regioni orientali ucraine.

Carri armati russi con la scritta ‘Verso Kyiv’ e “Verso Leopoli” sono stati avvistati nei pressi di Donetsk e Luhansk: le due città ucraine ancora nelle mani dei miliziani della Russia e dei mercenari ucraini al loro servizio.

Matteo Cazzulani
Analista di Politica dell’Europa Centro-Orientale
Twitter @MatteoCazzulani

20140706-134036-49236183.jpg

20140706-134036-49236070.jpg

20140706-134035-49235859.jpg

Advertisements

One Response

Subscribe to comments with RSS.

  1. mogol_gr said, on July 7, 2014 at 02:42

    Liberate od occupate è questione di “gusti”.


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: