LA VOCE ARANCIONE. Il Blog di Matteo Cazzulani

MOLDOVA: VARATO UN NUOVO GOVERNO CHE GUARDA ALL’UE

Posted in Moldova by matteocazzulani on June 2, 2013

La ‘Coalizione pro-Europea per Governare’ è composta dal Partito Liberal-Democratico, dal Partito Democratico e dai Liberal-Riformatori. L’Integrazione Europea confermato il primo obiettivo.

Una nuova coalizione per continuare un percorso verso l’Europa oramai avviato. Nella giornata di venerdì, 31 Maggio, in Moldova è stata varata una nuova coalizione di Governo che ha posto l’Integrazione Europea come obiettivo della sua attività politica.

La Coalizione, denominata ‘Coalizione pro-Europea per Governare’, è composta dal Partito Liberal-Democratico dell’ex-Premier, Vlad Filat, dal Partito Democratico dell’ex-Speaker del Parlamento, Marian Lupu, e dai riformatori del Partito Liberale guidati da Ion Hadarca.

Nuovo Premier è stato nominato Iurie Leanca, del Partito Liberal-Democratico, mentre come nuovo Speaker del Parlamento è stato scelto Igor Corman, del Partito Democratico.

All’opposizione sono rimasti il Partito Liberale dell’ex-alleato di Governo, Mihai Ghimpu, e i comunisti.

Il varo di una nuova maggioranza è stato necessario dopo la caduta dell’Alleanza per l’Integrazione Europea, coalizione di Governo composta da Partito Liberal-Democratico, Partito Democratico e Partito Liberale.

Il 13 Febbraio, l’ex-Premier, Vlad Filat, ha sancito la fuoriuscita del suo Partito Liberal-Democratico dopo avere accusato gli alleati di Governo, tra cui l’ex-Vice Speaker del Parlamento, Vladimir Plahotniuc, di corruzione.

La coalizione di Governo, che ha confermato quasi l’intero organigramma del precedente Esecutivo, mantiene la Moldova orientata verso l’Occidente in politica estera ed energetica.

L’ostacolo russo all’Integrazione Europea

La Moldova è uno dei primi candidati per l’ottenimento della firma dell’Accordo di Associazione con l’UE, documento che permette l’integrazione economica di Chisinau nell’Unione Europea.

La Moldova è anche membro della Comunità Energetica Europea, un’Unione Europea del gas che comprende i Paesi UE e quelli dell’Europa Orientale e Balcanica non sono ancora entrati nel Vecchio Continente.

La Comunità Energetica Europea prevede la creazione di un mercato unico del gas UE, la messa in comunicazione di tutti i gasdotti del Vecchio Continente, e la diversificazione delle forniture di oro blu per diminuire la dipendenza dagli approvvigionamenti dalla Russia.

La membership della Moldova è stata congelata dall’UE per permettere a Chisinau di negoziare con la Russia un nuovo accordo per le forniture di gas.

Matteo Cazzulani

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: