LA VOCE ARANCIONE. Il Blog di Matteo Cazzulani

GAS: LA CINA FIRMA UN ACCORDO CON L’AUSTRALIA

Posted in Guerra del gas by matteocazzulani on May 6, 2013

Il colosso energetico cinese CNOOC firma un accordo per importare 8 Milioni di Tonnellate di gas liquefatto dall’Australia tramite la compagnia britannica British Gas. Si complica la guerra energetica in Asia

Da oggi anche la Cina ha il suo importatore di punta di gas liquefatto. Nella giornata di lunedì, 6 Maggio, il colosso energetico cinese CNOOC ha firmato un contratto per l’acquisto di LNG dall’Australia con la compagnia britannica British Gas.

Come riportato dall’agenzia UPI, l’accordo prevede l’importazione in Cina di 8 Milioni di tonnellate di gas liquefatto per un compenso finanziario di circa 2 Miliardi di Dollari USA.

L’operazione consente alla Cina di soddisfare la crescente richiesta interna di energia, che, ad oggi, il Governo cinese non riesce a soddisfare in maniera completa.

Insieme al Giappone, la Cina è il primo importatore di gas liquefatto al mondo.

A differenza di Pechino, Tokyo si è avvalso di contratti diversificati con Australia e sopratutto Russia, da cui il mercato giapponese inizierà ad importare LNG dal 2017.

Gli USA sempre forti in Asia

Importante in Asia è la presenza degli Stati Uniti d’America, che, grazie all’estrazione dello shale gas, stanno consolidando la loro presenza nel mercato asiatico.

Secondo le stime, gli USA eserciteranno una posizione di predominio nel mercato energetico dell’Asia nel 2018, sopratutto in India, Singapore e Corea del Sud.

Matteo Cazzulani

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: