LA VOCE ARANCIONE. Il Blog di Matteo Cazzulani

UCRAINA: JULIJA TYMOSHENKO SI DIFENDE BENE IN DIRETTA TV

Posted in Ukraina by matteocazzulani on January 29, 2011

Finalmente invitata al Porta a Porta ucraino, la leader dell’Opposizione Democratica rigetta le accuse a suo carico, ed attacca le principali Autorità

 

La leader dell'Opposizione Democratica, Julija Tymoshenko, al Shuster Live. FOTO SHUSTER LIVE

Janukovych e la lettura dei classici della letteratura contemporanea. Ad arricchire la cultura del Presidente ucraino, la leader dell’Opposizione Democratica, Julija Tymoshenko.

 

Finalmente invitata al programma Shuster Live – il Porta a Porta ucraino, del venerdì sera – l’anima della Rivoluzione Arancione ha consegnato al vice Capo dell’Amministrazione Presidenziale, Hanna Herman, una copia de La Fiesta del Chivo.

 

Un’opera che, come evidenziato da Julija Tymoshenko, può far riflettere il Capo di Stato su come condurre una dittatura, dinnanzi all’esempio del despota dominicano, descritto da Mario Vargas Llosa.

 

Oltre alla cultura, la controffensiva. La leader dell’Opposizione Democratica ha invitato i giudici ad indagare sugli affari del primo Ministro, Mykola Azarov, e del Vice Primo Ministro, Andrij Kljujev.

 

Rei, rispettivamente, di riciclaggio di danaro statale in favore del figlio, e di pagamenti incrementati alla compagnia energetica RosUkrEnergo – posseduta per metà da oligarchi, sponsor di Janukovych, e, per l’altra, dal monopolista russo, Gazprom.

 

Accuse senza prove certe

 

Infine, la difesa. Julija Tymoshenko ha risposto all’ennesima accusa a suo carico di acquisto incrementato di 1000 Opel Combo come ambulanze, distribuite alle regioni a lei politicamente fedeli.

 

La Lady di Ferro ucraina ha rammentato che le Oblast’ in questione sono prevalentemente agricole. E che le utilitarie sono state inserite in una manovra di miglioramento del sistema sanitario rurale, per garantire veloci spostamenti ai medici di campagna. E non ingombranti ambulanze.

 

Lecito ricordare che la Leader dell’Opposizione Democratica è sotto processo anche con l’accusa di uso improprio dei fondi per il protocollo di Kyoto, ed acquisto illecito di vaccini, e 27 ambulanze.

 

Così, rea, per così dire, di aver pagato le pensioni, e provveduto alla sanità, l’anima della Rivoluzione Arancione è stata confinata in Patria, impossibilitata a recarsi all’estero.

 

Anche per partecipare a Bruxelles, al summit del Partito Popolare Europeo. A cui, essendone parte, è stata regolarmente invitata.

 

Matteo Cazzulani

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: