LA VOCE ARANCIONE. Il Blog di Matteo Cazzulani

UCRAINA: PPE CONTRO CONFINO IN PATRIA PER JULIJA TYMOSHENKO

Posted in Ukraina by matteocazzulani on December 16, 2010

Il Partito Popolare Europeo invita Janukovych al rispetto della democrazia. “Così niente Europa”. Turchynov rigetta le accuse alla Leader dell’Opposizione Democratica

Il logo del Partito Popolare Europeo

Tenere fede alle promesse, e rispettare la democrazia. Nella serata di mercoledì, 15 dicembre, il Partito Popolare Europeo ha espresso solidarietà alla Leader dell’Opposizione Democratica ucraina, Julija Tymoshenko, privata della possibilità di espatriare.

In particolare, l’esponente dei moderati del Vecchio Continente, Hanne Severinsen, si è detta turbata dinnanzi all’apertura di un procedimento giudiziario a carico della Lady di Ferro ucraina, aperto per futili motivi, e senza prove certe. Metodi antidemocratici, ed antieuropei. Che, come affermato dall’esponente PPE, in un Paese candidato all’inegrazione con Bruxelles non si devono verificare.

“Siamo sconcertati — ha dichiarato la Severinsen — anche perché il Presidente ucraino, Viktor Janukoych, ha promeso di adattarsi agli standard europei. In virtù di ciò — ha continuato — esorto il Capo di Stato ucraino ad interrompere le continue pressioni ai danni dell’Opposizione Democatica. Ed a permettere alla sua Leader la partecipazione al summit PPE, in programma a Bruxelles”.

Nella giornata di mercoledì, 15 dicembre, a carico di Julija Tymoshenko è stato aperto un procedimento giudiziario. Motivazione, l’utilizzo improprio dei fondi internazionali — erogati per l’abbattimento delle emissioni CO2 — per le uscite sociali. Ora, l’anima della Rivoluzione Arancione, costretta a restare in Patria, rischia fino a 9 anni di carcere, per aver pagato le pensioni al suo popolo, in un periodo di forte crisi economica.

Un’accusa debole, montata ad hoc per colpire la guida dell’Opposizione Democratica. A ribadirlo, il Vice Leaer di Bat’kivshchyna, Oleksandr Turchynov. Il quale, dagli schermi del 5 Kanal, ha garantito l’utilizzo corretto del prestito per il rispetto del Protocollo di Kyoto, dimostrabile dai dati.

Inoltre, il braccio destro di Julija Tymoshenko ha condannato il clima di terrore politico creato attorno alla principale forza politica dell’Opposizione Democratica, impossibilitata ad operare liberamente già nelle ultime elezioni amministrative. Quando, con l’avvallo delle Autorità, è stata estromessa dalla competizione nelle sue roccaforti di Kyiv e Leopoli.

Altri esponenti dell’Opposizione Demoratica colpiti

La Leader dell'Opposizione Democratica, Julija Tymoshenko, al termine dell'interrogatorio. FOTO TYMOSHENKO.UA

Lecito ricordare che, sempre mercoledì, 15 dicembre, per la medesima motivazione, è stato arrestato l’ex Ministro dell’Ambiente, Heorhij Filipchuk. Inoltre, è stata riaperta l’inchiesta a carico del Deputato Nazionale del Blocco Tymoshenko-Bat’kivshchyna, Andrij Shkil’, per la sua attività di coordinamento della protesta Ucraina Senza Kuchma.

Diretta, nel 2001, contro l’allora Presidente, Leonid Kuchma, la dimostrazione pacifica è stata repressa dalla polizia, ed ha portato all’arresto degli stessi Julija Tymoshenko ed Andrij Shkil’.

Oltre a Filipchuk, altri tre esponenti dell’entourage della Lady di Ferro ucraina sono finiti in galera. L’ex Ministro dell’Economia, Bohdan Danylyshyn, l’ex capo del Controllo Statale di Frontiera, Anatolij Makarenko, e l’ex Vice Capo del colosso statale del gas Naftohaz, Ihor Didenko.

Per continui interrogatori, sono ospiti fissi in procura Oleksandr Turchynov, e l’ex Ministro degli Interni degli esecutivi arancioni, Jurij Lucenko.

Matteo Cazzulani

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: